Spedizioni

SPEDIZIONI IN ITALIA

La spedizione standard in Italia è gratuita. Viene offerta da BERGESE PAGANELLI s.r.l. per tutti gli ordini, viene effettuata con corriere, da Lunedì a Venerdi’.
Questo ci permette, salvo in casi di forza maggiore o caso fortuito, di consegnare in Italia entro un termine massimo di 10 (dieci) giorni lavorativi a decorrere dal giorno successivo a quello in cui BERGESE PAGANELLI s.r.l. ha confermato l’ordine al Cliente tramite apposita email di conferma d’ordine.
Noi a scegliere la persona che effettuerà direttamente la consegna, quindi, nel caso tu abbia ricevuto un servizio di consegna che non ritieni adeguato, ti preghiamo di segnalarcelo. Faremo del nostro meglio per rendere migliore il servizio.
Per esigenze e segnalazioni particolari è a disposizione il campo note nella pagina di completamento dell’ordine.

Per spedizioni nazionali, a fronte della richiesta in fase di ordine, verrà inviata una fattura all’indirizzo email che hai segnalato durante la registrazione utente.
Puoi scegliere tra i seguenti metodi di pagamento on-line: Paypal, bonifico bancario e contrassegno.
Per la scelta di pagamento mediante bonifico bancario, secondo le condizioni previste dal corriere riscuoterà le somme indicate nella lettera di vettura per conto del mittente.

VARIE
Imballaggio: tutti i nostri colli riportano un’etichetta identificativa con i dati del destinatario e sono sigillati con nastro personalizzato.
Se ricevi un collo manomesso o rovinato ricordati di indicarlo sul documento firmato che dovrai rendere al corriere.
Per qualsiasi ulteriore informazione contattaci al seguente indirizzo e-mail info@bergesepaganelli.com

Spedizione Standard

Italia:
Consegna entro due giorni lavorativi successivi dalla data di affidamento dell’ordine al corriere, nella maggior parte delle aree commerciali d’Italia, consegna entro 3 giorni lavorativi dalla data di affidamento dell’ordine al corriere per le Isole e le zone disagiate.

Eventuali interruzioni di servizio del corriere:

Qualora il corriere non sia in grado di iniziare o continuare il trasporto della spedizione del mittente per causa a sé non imputabile, ciò non costituirà un inadempimento del contratto stipulato con il mittente, ma il corriere dovrà fare tutto quanto ragionevolmente possibile, date le circostanze, per iniziare o continuare il trasporto. A titolo di esempio, costituiranno eventi di forza maggiore: interruzione delle vie di comunicazione terrestri o delle rotte aeree dovuta al maltempo, nonché incendio, inondazione, guerre, sommosse o tumulti, iniziative di autorità governative o di altre autorità (ivi incluse, a solo titolo di esempio, le dogane), vertenze di lavoro o obbligazioni che coinvolgano il corriere terze parti.